Note legali

1. Definizioni

Le seguenti definizioni si applicano ai termini ed alle condizioni di seguito riportate che disciplinano il presente contratto di trasporto.

Mandante: rappresenta la persona fisica o giuridica, utente finale, che conferisce il mandato di trasporto.

Spedizioniere: trattasi di Jonathan & Assist S.r.l. con sede in Brescia, via Fura n. 52 - C.F. e P.I. 02130880988

Sito: nello specifico "www.viaggiaresenzavaligie.com" attraverso il quale vengono conclusi e sottoscritti i contratti di trasporto anche se non siano stati preceduti da un'offerta da parte dello spedizioniere.
Contratto: indica queste condizioni generali e i relativi allegati che sono da considerarsi parte integrante dello stesso. Trattasi di un mandato col quale lo spedizioniere assume l'obbligo di concludere, in nome proprio e per conto del Mandante, un contratto di trasporto e di compiere le operazioni accessorie nel territorio Italiano, Città del Vaticano, Repubblica di San Marino, oltre tutto il territorio Europeo.

In particolare attraverso il Sito il mandante chiede allo spedizioniere.

1) la gestione elettronica degli ordini di spedizione e consegna colli,
2) i servizi di logistica e magazzino legati alla lavorazione degli ordini inseriti
3) i servizi di ritiro e consegna.

Merci pericolose: in via esemplificativa e non esaustiva per merci pericolose si intendono le merci classificate come pericolose da IATA, IMO, ICAO, o contemplate nella disciplina ADR/RID o che comunque possano recare pregiudizio a persone animali o cose.

Forza maggiore o caso fortuito: a titolo esemplificativo si indicano incendi, esplosioni, terremoti, eruzioni vulcaniche, frane, inondazioni, valanghe, guerre, insurrezioni popolari, tumulti, scioperi, ed in generale tutte le altre calamità.

2. Conferimento e accettazione degli incarichi

L'inserimento di un ordine attraverso il Sito rappresenta un conferimento irrevocabile di mandato da parte del Mandante nei confronti dello spedizioniere. Quest'ultimo si riserva l'insindacabile possibilità di accettare o meno la richiesta e di dare inizio all'esecuzione del contratto entro 72 (settantadue) ore comunicando al mandante l'accettazione o meno dell'incarico. In ipotesi negativa l'intero importo pagato dal Mandante relativamente all'ordine verrà reso nuovamente disponibile al Mandante entro 10 (dieci) giorni. Tale storno non avrà alcun costo aggiuntivo per lo spedizioniere. Ogni modifica all'ordine da parte del Mandante sarà da considerarsi come un nuovo ordine e su questo lo spedizioniere si riserva il diritto di applicare nuovamente le tariffe previste per quel tipo di ordine.

Il Mandante accetta espressamente, sia qualora agisca per proprio conto, sia qualora agisca per altri nella stipulazione del contratto di spedizione, che il presente contratto ha e trova piena ed incondizionata applicazione a tutti i rapporti contrattuali con lo spedizioniere, ivi comprese le condizioni relative al ritiro, alla consegna, alla gestione logistica e di magazzino e le condizioni relative all'assistenza clienti nonché a tutte le azioni e reclami, anche di natura extracontrattuale, nei confronti di quest'ultimo.

3. Modalità, tariffe e limitazioni della spedizione

I dettagli relativi alle tariffe, il peso, le dimensioni e le tempistiche di esecuzione degli ordini vengono dettagliatamente specificati nell'allegato che segue, il quale è parte integrante del presente contratto.

Lo spedizioniere, salvo previo accordo scritto, non accetta lo svolgimento di attività di spedizione e/o di trasporto relativa a merci pericolose, oppure siano soggette a deterioramento, siano prive di imballo o munite di imballo insufficiente/inadeguato, nonché di valori, monete, beni preziosi, opere d'arte. Qualora tali merci vengano affidate allo spedizioniere senza suo previo assenso, o lo spedizioniere accetti il mandato sulla base di indicazioni errate, incomplete o non veritiere in relazione alla natura o al valore della merce, lo spedizioniere ha il diritto di risolvere il contratto, ovvero, qualora le circostanze lo richiedano, di rifiutare, depositare o comunque disporre delle merci, o anche, in caso di pericolo, di procedere alla loro distruzione, ed il Mandante è tenuto in tal caso a rispondere per tutte le conseguenze dannose e per le spese che possano derivarne a vario titolo.

4. Pagamento e fatturazione

Il pagamento e la fatturazione del servizio di spedizione da parte del Mandante sono contestuali alla richiesta dello stesso servizio di spedizione. Il Mandante accetta di ricevere le fatture esclusivamente attraverso mezzi telematici (posta elettronica o download). E' facoltà dello spedizioniere trattenere le somme incassate a qualsiasi titolo per il Mandante e compensarle con i propri crediti nei confronti dello stesso. A tal proposito, il Mandante autorizza espressamente tali trattenute o compensazioni nonché delega eventuali subvettori o terzi al pagamento di dette somme direttamente allo spedizioniere ritenendoli interamente liberati dalle loro obbligazioni con l'effettuazione di detto pagamento.

5. Responsabilità

Il Mandante garantisce e perciò dichiara:

1) che all'atto dell'inserimento dell'ordine inserirà informazioni veritiere e corrette (anagrafica, dati spedizione, indirizzi e-mail e recapiti telefonici) pena l'annullamento dell'ordine;
2) che la spedizione è stata correttamente ed accuratamente descritta in tutti i documenti di trasporto;
3) che hanno preso atto delle merci o beni che lo spedizioniere ha dichiarato non accettabili per il trasporto, e che le stesse non sono state incluse nella spedizione;
4) che la natura della merce, il numero, la quantità, la qualità, il contenuto dei colli, il peso lordo (comprensivo del peso di imballi e palette e dell'ingombro degli stessi), le dimensioni ed ogni altra indicazione fornita sono veritiere e corrette;
5) che l'imballaggio e l'etichettatura utilizzati, in relazione alla merce contenuta ed alla modalità di trasporto, sono ritenuti idonei.

Il Mandante dichiara espressamente di manlevare e tenere lo spedizioniere indenne da ogni danno, reclamo o spesa di qualsivoglia natura che possa derivare dalla violazione delle garanzie sopra indicate, nonché dalla mancanza, insufficienza o inadeguatezza dell'imballaggio, o dalla mancata segnalazione sulle merci ed i colli delle cautele necessarie per il loro maneggio e sollevamento.

Eventuali responsabilità che dovessero sorgere anche verso terzi, in relazione alla natura del contenuto della spedizione, sono configurabili unicamente in capo al Mandante e pertanto lo spedizioniere non assume alcuna responsabilità per fatti, eventi e circostanze relative al contenuto dei plichi oggetto di spedizione. Lo spedizioniere non è responsabile dell'esecuzione del trasporto ma esclusivamente dell'esecuzione del mandato ricevuto, nonché delle eventuali obbligazioni accessorie.

La responsabilità dello spedizioniere, quando prevista ed a lui imputabile, in relazione a qualsivoglia danno e richiesta di risarcimento nascente dalle operazioni di spedizione affidate, incluse eventuali soste tecniche, non potrà eccedere il limite risarcitorio invocabile dallo spedizioniere in base e per effetto della normativa uniforme applicabile a ciascuna singola spedizione o della legge nazionale applicabile al singolo trasporto e/o spedizione, inclusa la legge italiana, ed in ogni caso il limite risarcitorio applicabile ed invocabile dal vettore che effettivamente esegue il trasporto.

Per sosta tecnica si intende la sosta della merce in un'area di stoccaggio, o in un deposito o terminal o in un'altra area di ricovero, per esigenze connesse alla esecuzione o alla prosecuzione del trasporto, o comunque legate alla necessità di custodire la merce nel corso del trasporto o in attesa che si proceda alla consegna al vettore o al destinatario.

Lo spedizioniere non sarà in alcun modo responsabile per qualunque eventuale inadempimento imputabile a forza maggiore o caso fortuito, nonché per gli inadempimenti derivanti da qualsiasi altra causa imprevedibile ed eccezionale che impedisca di fornire i servizi di spedizione secondo le modalità previste del presente contratto.

6. Operazioni doganali

Qualora venga affidato allo spedizioniere mandato di svolgere e curare operazioni doganali il Mandante garantisce che la documentazione che accompagna la merce è autentica, completa e priva di irregolarità e che la merce corrisponde rigorosamente alla tipologia descritta, è conforme alle normative vigenti, è di libera esportazione/importazione ed è in regola con la marcatura. Il Mandante è inoltre tenuto a fornire in tempo utile tutte le informazioni, i dati, i codici doganali, la voce e la classificazione doganale della merce e tutti i documenti necessari per dar corso alle operazioni doganali. Inoltre il Mandante autorizza lo spedizioniere alla gestione di tutti i dati della spedizione, eventualmente anche di quei dati che potrebbero avere natura di c.d. dato sensibile, al fine di consentire allo spedizioniere il disbrigo di tutte le pratiche, a carattere amministrativo e/o operativo, che si rendesse necessario adempiere a livello telematico al fine di garantire alla spedizione la migliore assistenza.

7. Uso del Sito

Il Sito è di esclusiva proprietà della Jonathan & Assist S.r.l. e l'utente si obbliga per sé e per i propri dipendenti e collaboratori a prendere tutte le misure atte a garantire il regime di riservatezza del software; lo stesso è tutelato dalle leggi sul copyright (diritto d'autore), dalle disposizione dei trattati internazionali e da tutte le altre leggi nazionali e internazionali applicabili. Jonathan & Assist S.r.l non garantisce che il Sito sia rispondente alle esigenze dell'utente finale o che il funzionamento dello stesso avvenga senza interruzioni od errori o comunque che in tutte le possibili combinazioni di utilizzo il software non possa danneggiare il sistema. Jonathan & Assist S.r.l. non garantisce i risultati del servizio di supporto ai programmi, né garantisce che tutti gli errori o i difetti dei programmi siano corretti. In nessun caso Jonathan & Assist S.r.l. o i suoi fornitori saranno responsabili per i danni (inclusi, senza limitazioni, il danno per perdita o mancato guadagno, danneggiamento dei dati relativi agli ordini, ai clienti e a tutto ciò che riguarda il sistema di pagamento, interruzione dell'attività, perdita di informazioni o altre perdite economiche) derivanti dall'uso del Sito, anche nel caso che Jonathan & Assist S.r.l. sia stata avvertita della possibilità di tali danni. L'utente finale riconosce che, in caso di mancato utilizzo del servizio di spedizione tramite il Sito per più di sei mesi, Jonathan & Assist S.r.l. avrà facoltà di risolvere il contratto.

8. Legge Applicabile, foro competente

Le parti concordemente dichiarano che il presente contratto sarà regolato ed interpretato in base alla legge italiana. Per tutte le controversie che dovessero insorgere in relazione alla interpretazione, esecuzione e validità del presente contratto sarà competente in via esclusiva il Foro di Brescia.

9. Modifiche al presente contratto e annullamento del servizio di spedizione

Jonathan & Assist S.r.l, attraverso il Sito, si riserva il diritto di modificare prezzi, tariffe e condizioni contrattuali ad esclusione degli ordini in esecuzione. Potrà, altresì, procedere alla variazione della tipologia del servizio nei confronti del Mandante indicando espressamente allo stesso le peculiarità del nuovo servizio con le relative specifiche tecniche nonché le diverse condizioni economiche previste. Inoltre, lo spedizioniere si riserva il diritto di procedere all'annullamento di uno o più servizi a causa di impedimenti di carattere tecnico-operativo o commerciali.

10. Clausola risolutiva espressa

Lo spedizioniere avrà facoltà di risolvere di diritto il presente contratto in caso di inadempimento degli obblighi previsti a carico del Mandante dai precedenti articoli.

11. Disposizioni finali

Per quanto non previsto dal presente contratto le parti fanno espresso rinvio alle disposizioni delle Condizioni Generali praticate dagli spedizionieri italiani depositate presso tutte le C.C.I.A.A. il 10/3/75 e pubblicate in pari data sulla gazzetta ufficiale n. 66 e comunque alle norme vigenti in materia.

12. Accettazione

A norma degli articoli 1341 e 1342 c.c., il Mandate dichiara espressamente di accettare le seguenti condizioni di cui agli artt. 2 (conferimento e accettazione di incarichi), 3 (modalità, tariffe e limitazioni della spedizione), 4 (Pagamento e fatturazione), 5 (responsabilità), 6 (operazioni doganali), 7 (Legge applicabile e foro competente), 9 (Modifiche al presente contratto e annullamento del servizio di spedizione) e 10 (clausola risolutiva espressa).